Crea sito

A SPASSO CON L’ANTIVIAGGIATORE a voi una magica preview

È uscito il mio nuovo libro, eccolo. E adesso dovrei parlarvene, ma intanto ho pensato: che cosa poter fare di meglio, di farvene leggere qualche pagina, e farvene gustare il bellissimo booktrailer? Detto, fatto.

Ho dovuto farlo. Voi non capite. Tutti sempre l’antiviaggiatore di qua, l’antiviaggiatore di là, è il nuovo libro dell’antiviaggiatore, vero? che bello che bello che bello… ma appena poi tu glielo spieghi, che no, che l’antiviaggiatore stavolta non c’entra nulla, che tra l’altro l’antiviaggiatore non sei tu e che stavolta per giunta stiamo parlando di tutt’altro e che insomma ci sono anche altre cose importanti, forse, anzi sicuramente più importanti, che tu volevi invece dire nel tuo nuovo libro, ecco, mentre tu ci stai provando a spiegarglielo… quelli, all’improvviso… Zzac! Si spengono. Via, muti, attoniti, col cervello altrove. Pratica archiviata. Certe volte, qualcuno chiede speranzoso: parliamo dell’Irpinia? Del territorio? Delle tradizioni di una volta? Di com’era bello, tanti anni fa? Tu gli rispondi di no, o almeno, non proprio, che la faccenda per certi versi potrebbe anche ma… Zzac! Quello nel frattempo si è spento, lascia perdere, non serve. E allora? E allora adesso vi rendete conto che non avevo altra scelta? E perciò… Signore e signori, ecco a voi… il nuovo libro dell’antiviaggiatore! Ma sì, che lo stavate aspettando, no? Eccolo qua. Siete contenti? Storie sue, sì, certo, ma anche mie, poi, che tanto io sono lui, questo l’avevate capito, vero? Cose nuove ma anche vecchie, vecchie, vecchissime, alcune addirittura di quando ero solo o poco più di un ragazzo, di quando l’antiviaggiatore ancora non esisteva, e però forse già allora… eh? E poi, diamine, ve le presentiamo insieme, io e lui, ve lo raccontiamo tutti e due, com’è andata, come sono nate e venute fuori negli anni, e mentre ve ne parliamo litighiamo tra noi, ma che risate, che spasso, vedrete, vi piacerà, come no… come no. E vabbè. Buon divertimento, va’.

Carlo Crescitelli, alias il creatore dell’antiviaggiatore, tié!

 

colonna sonora “Pop Goes the Weasel” by Kevin MacLeod

Link: https://incompetech.filmmusic.io/song/4230-pop-goes-the-weasel

License: http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

 

Ho dovuto farlo. Voi non capite. È invidioso. Questa è la verità. È invidioso perché alla fine gli chiedono sempre e soltanto di me. È invidioso perché senza di me non è nessuno. E lo sa. Ah, se lo sa… ha dovuto farsene una ragione, in un modo o nell’altro. Ci ha provato, magari continuerà a provarci, a proporsi da solo, senza di me, ma la verità è che da solo nessuno se lo fila. E se la prende con me. Ecco. È questo che proprio non mi va giù. Ma che c’entro io? E non è mica colpa mia se l’editore gli ha detto che non li voleva, i suoi racconti, che quelli dell’antiviaggiatore, voleva, e io cosa posso farci? Che poi, in fondo, tutti i torti non ce li aveva, l’editore… Ecco, adesso, non per vantarmi, non per sminuire in qualche modo il mio alter ego biografo, ma lui, senza di me… ma chi è? E intanto, però, me ne fossi rimasto in viaggio per i fatti miei, una testarda maniera di vendicarsi l’avrebbe comunque trovata, fosse solo quella di ridurmi al silenzio per sempre, a costo di sancire un suo nuovo fallimento autoriale dopo l’altro. E allora… E allora? Adesso vi rendete conto che non avevo altra scelta? E perciò… Signore e signori, ecco a voi… il nuovo libro dell’antiviaggiatore! Ma sì, lo stavate aspettando, no? Eccolo qua. Siete contenti? Storie sue, sì, certo, ma anche mie, poi, che tanto io sono lui, questo l’avevate capito, vero? Belle storie mie ma in qualche modo anche sue, alcune addirittura di quando io ancora non c’ero, ma in effetti però già c’ero, e… ve le raccontiamo insieme, vi facciamo divertire, litighiamo pure tra noi, che bello, che ridere, che poi non ci costa molto, litigare, ci viene spontaneo, anzi a lui, gli viene spontaneo, io… E vabbè. Buon divertimento, va’.

 Il vostro amico di penna l’antiviaggiatore, tié!

 

GEOVIAGGI:              Chissà – Il Circo delle Profondità 

                                   Strade – Traffico atlantico perturbato

VIAGGI NEL TEMPO:  La scheda – La scoperta della verità

                                    L’invisibile coppia – Potere all’immaginazione

VIAGGI NELL’ANIMA  Consuelo – La festa – Mister Armadio – Moon

 

Dove comprare il libro:

on line: sito web IL TEREBINTO EDIZIONI & maggiori portali in rete

ad Avellino: MONDADORI STORE Piazzetta De Pascale, PANDORA’S Via Episcopio

Italia meridionale: librerie indipendenti      tutta Italia: FELTRINELLI STORE

(ordinare citando DISTRIBUZIONI MACRO CAMPANIA)

Buona lettura!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.