Rotte varie

 

Febbraio 2015

IMG_0190_bn grebisStavolta sono alle prese con un viaggio slow che, nel corso di un breve weekend in auto, mi porterà pian piano dalla mia adorata Irpinia fino al Gargano, vicina sorella dal feeling per tanti versi comune, ricca di tante belle ed arcaiche suggestioni montane ma anche e soprattutto di grande fascino marino. Per me, che vengo per parte di madre da Ariano Irpino ex “Ariano di Puglia”, e  proprio per questo quindi tante consuetudini e tante antichi sapori del foggiano li conosco un po’ da sempre, sarà una piccola nostalgica avventura che, ne sono sicuro, avrà un pochino il gusto di un riavvicinamento alle mie atmosfere e ricordi d’infanzia. “Ch ffà, pienz a li vvacch n’Puglia?” (“Ma cosa fai, pensi alle vacche in Puglia?” perdi tempo in sogni impossibili a realizzarsi), ma anche “Chi tene li coss vaie a la Puglia” (“Chi ha gambe – cioè voglia di darsi da fare e di lavorare – se ne va in Puglia”) diceva spesso mia nonna, a sintetizzare come proprio quella fosse, per noi rocciosi irpini d’oriente, una sorta di terra promessa dove potersi finalmente riscattare dalla nostra atavica miseria, sfuggire al nostro duro e maledetto isolamento quotidiano.

 IMG_0234       IMG_0225bis       IMG_0165 (2)       IMG_0159

IMG_0233        IMG_0160       IMG_0204bis       IMG_0198

 E così, oggi, con lo stesso atteggiamento in mente, vado a vederla anch’io la Puglia, lungo la stessa rotta di strade periferiche che avrebbe percorso un mio intraprendente avo “ca teneva li coss pe gghì a la Puglia”. Che cosa mi aspetta? E chi lu ssape? Frattanto, mi godo queste belle foto della mia cara amica Mariateresa Formicola, che ringrazio per avermene gentilmente concessa la pubblicazione: sono state scattate a Vico del Gargano, dove sarò ospite dell’Eco B&B Pizzicato, struttura ricettiva collegata alla famosa ed omonima storica pasticceria. A presto per aggiornamenti, sia su questo blog che su Patatofriendly, il portale di viaggi per la famiglia che mi ha commissionato l’iniziativa, ed in qualità di inviato speciale del quale vado a Vico.

  

Novembre 2014

coppolaSi parte! Destinazione Dublino, Repubblica d’Irlanda. Ebbene sì, durante questo mese di novembre mi vedrete all’opera nella magica isola verde, in veste di (im)probabile inviato speciale del portale di viaggi Non Solo Turisti, per raccontarvi in diretta dai social attualità ed amenità di quella che resta negli anni una delle mie mete preferite, nonché indubitabilmente una delle città di maggiore fascino del Nord Europa. Stay tuned, perché, nella mia migliore tradizione antiviaggiatrice, l’avventura incomincerà a giorni… e proprio per quello a questo punto chi può mai sapere come diamine andrà a finire stavolta?!?

Lascia un commento

*